Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

TREKKING BUS VALLI DI LANZO: Tour della Bessanese

13 Agosto @ 09:00 - 16 Agosto @ 17:00

tour della Bessanese

Situato nelle Alpi Graie Meridionali , il Tour della Bessanese è un percorso circolare in ambiente di alta montagna che si snoda a cavallo tra Italia e Francia; tracciato intorno al gruppo montuoso che comprende le vette dell’Uja di Bessanese (3604 m), della Punta d’Arnas (3560 m.) e della Croce Rossa (3566 m), il tour offre all’escursionista un percorso eterogeneo che si fonda su antichi sentieri di confine utilizzati sin dall’epoca romana, mulattiere militari, sentieri ben tracciati e semplici tracce su terreno morenico.
VISUALIZZA L’ITINERARIO SULLA MAPPA

PROGRAMMA:

Giorno 13/8: Margone (Usseglio) – rif. Cibrario

Dislivello: 1206  m
Distanza: 6,7 Km
Difficoltà tecnica: E – Escursionistico
Impegno fisico: medio/elevato
Pernottamento: rif. Cibrario

Risaliti i primi 400 m di dislivello sopra l’abitato di Margone, si seguirà per alcuni chilometri il tracciato della vecchia ferrovia a scartamento ridotto che è servita per trasportare il materiale verso le dighe del Lago Dietro la torre e della Rossa. Lasciati i binari il sentiero sale deciso risalendo la stretta, ma suggestiva valletta scavata dal rio Pera Ciaval.

Giorno 14/8: rif. Cibrario – rif. Avèrole      

Dislivello: 900 m. di salita, 1300 m. di discesa
Distanza: 15 Km
Difficoltà tecnica: E – Escursionistico
Impegno fisico: medio/elevato
Pernottamento: rif. Avèrole

Dal rifugio Cibrario si raggiunge l’ex bacino glaciale del monte Lera ed in seguito i laghi ed il colle Autaret (3077 m) al confine con la Francia. Questo passaggio era utilizzato già al tempo dei romani per attraversare le Alpi come dimostrato da reperti ritrovati. Si scende quindi facilmente nel lungo vallone della Lombare che porta al rifugio Avérole.

Giorno 15/8: rif. Averole – rif. Gastaldi

Dislivello: 1100 m. di salita e 650 m. di discesa
Distanza: 9 Km
Difficoltà tecnica: E – Escursionistico (qualche breve tratto EE)
Impegno fisico: medio/elevato
Pernottamento: rif. Gastaldi

Il percorso tocca con questa tappa il suo punto più alto ai 3200 m del Passo del Collerin, al passaggio tra Italia e Francia. Segue poi la discesa e l’attraversamento del pian Gias: lungo bacino glaciale che raccoglieva i ghiacciai dalle alte montagne circostanti, tra cui l’Uja di Ciamarella (3676 m) la montagna più alta delle valli di Lanzo. Presso il vecchio rifugio Gastaldi si può inoltre visitare la sede distaccata del Museo della Montagna di Torino che documenta la storia alpinistica delle valli di Lanzo.

Giorno 16/8: rif. Gastaldi – passo delle Mangioire – P. Mussa

Dislivello: 550 m. di salita, 1200 m. di discesa circa
Distanza: 10 Km
Difficoltà tecnica: E – Escursionistico
Impegno fisico: medio
RIENTRO CON NAVETTA AL PUNTO DI RITROVO

Dopo meno di un’ora di cammino si lascia il percorso classico del Tour della Bessanese deviando verso i laghi glaciali del Crotas (2762 m) e Bessanetto (2700 m): piccoli laghetti di origine glaciale dalle acque limpide. Una volta raggiunto il passo delle Mangioire (2765 m), si attraversa il lussureggiante vallone di Saulera con i suoi alpeggi, arrivando al famoso Pian della Mussa dove una navetta ci riporterà al punto di partenza.

PREZZI:

  • Accompagnamento di Guida escursionistica ed organizzazione: 200 € a persona, ma usufruendo del voucher Vacanze Piemonte si ha il 50 % di sconto quindi solo 100 €.
  • 3 Pernottamenti con servizio di mezza pensione (da pagare direttamente ai rifugisti): 190 € circa (a seconda del servizio richiesto, nei due rifugi CAI sconto di 10 € a notte ai soci)
  • Pranzi ed extra a cura dei partecipanti
  • Spostamenti in navetta: gratuiti

Info e prenotazioni: outdoor@turismovallidilanzo.it, 333 7574567, 389 8379177

Dettagli

Inizio:
13 Agosto @ 09:00
Fine:
16 Agosto @ 17:00
Categorie Evento:
,

Organizzatore

Lanzotrekking
Telefono:
3337574567
Email:
info@lanzotrekking.it
Sito web:
http://www.lanzotrekking.it/